Fert/ile

Fert/ile: comporre oggi? è stato un progetto ideato e curato dal collettivo In.Nova Fert, con esclusivo patrocinio del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna.

Fert/ile è parte della programmazione di Bologna Modern del Teatro Comunale di Bologna, ed è stato così organizzato: ogni giorno ha previsto un incontro con i compositori ospiti (Claudio Ambrosini, Francesco Filidei, Luca Francesconi, Silvia Colasanti e Daniele Ghisi), un momento di prova aperta alla presenza dei compositori ed un concerto serale con esecuzione di loro brani (e non solo) ad opera di un ensemble di studenti formato per l’occasione.

Fert/ile è un’iniziativa a totale conduzione giovanile e studentesca, dalla fase progettuale a quella esecutiva, e suo fine è la realizzazione di un momento di aggregazione e condivisione attorno al grande panorama della musica contemporanea e alle questioni oggi più rilevanti del comporre, aperto al pubblico più ampio degli interessati e dei curiosi, oltre che agli addetti ai lavori e ai diretti interessati. In coincidenza con questo spirito di partecipazione, l’accesso ad ogni momento della manifestazione è stato gratuito. Sul nostro canale YouTube sono presenti alcune delle conferenze avvenute al Foyer del Teatro Comunale.

Fert/ile: comporre oggi? è stato un progetto ideato e curato dal collettivo In.Nova Fert, con esclusivo patrocinio del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna.

Fert/ile è parte della programmazione di Bologna Modern del Teatro Comunale di Bologna, ed è stato così organizzato: ogni giorno ha previsto un incontro con i compositori ospiti (Claudio Ambrosini, Francesco Filidei, Luca Francesconi, Silvia Colasanti e Daniele Ghisi), un momento di prova aperta alla presenza dei compositori ed un concerto serale con esecuzione di loro brani (e non solo) ad opera di un ensemble di studenti formato per l’occasione.

Fert/ile è un’iniziativa a totale conduzione giovanile e studentesca, dalla fase progettuale a quella esecutiva, e suo fine è la realizzazione di un momento di aggregazione e condivisione attorno al grande panorama della musica contemporanea e alle questioni oggi più rilevanti del comporre, aperto al pubblico più ampio degli interessati e dei curiosi, oltre che agli addetti ai lavori e ai diretti interessati. In coincidenza con questo spirito di partecipazione, l’accesso ad ogni momento della manifestazione è stato gratuito. Sul nostro canale YouTube sono presenti alcune delle conferenze avvenute al Foyer del Teatro Comunale.

img_11
img_55